La fabbricazione delle lovedolls cinesi

Se le bambole realistiche per adulti sembrano così perfette ai nostri occhi è perchè hanno subito numerose e lunghe procedure di plasmatura e finitura, che possono durare fino ad una settimana per una sola bambola.

La creazione di una bambola in silicone per adulti avviene in cinque tappe:

  1. Disegno e scultura
  2. Creazione dello scheletro metallico
  3. Creazione dello stampo in silicone o TPE e stampaggio attorno allo scheletro
  4. Pulitura e finitura della bambola uscita dallo stampo
  5. Truccatura

Ogni tappa necessita di un lavoro di precisione fatto da esperti.

Disegno e scultura

Il disegno è probabilmente la parte più importante della creazione di una lovedoll. E’ quì che si gioca il destino della bambola: prenderà forma o resterà uno schizzo abbandonato in un cassetto?

croquis1

croquis2

Una volta che gli schizzi sono approvati, si passa alla scultura. Questa è realizzata in resina, e deve essere curata nei minimi dettagli. Questa scultura è il modello che servirà da prototipo per la stampa, quindi non c’è margine per errore: un imprecisione a questo stadio avrebbe un impatto su tutta la produzione futura.

doll-factory01
doll-factory02
20140514194641054105

 

Creazione dello scheletro in metallo

Lo scheletro in metallo è ormai di norma sulle sexdolls in silicone. La rigidità è imperativa sia sulle minidolls che sulle bambole a grandezza naturale.

US20040122287A1-20040624-D00004

US20040122287A1-20040624-D00006

skele3_zps469256d4

Le fabbriche di love dolls possiedono i propri ‘design’ di scheletri e cercano costantemente di migliorarli al fine di soddisfare le richieste dei clienti.

Negli ultimi anni ad esempio l’angolo di apertura delle gambe è aumentato notevolmente, cosi come la flessibilità delle articolazioni.

 

Creazione dello stampo in silicone o TPE

doll-factory03

doll-factory06
doll-factory05

Lo stampo è costituito da due parti: la parte davanti e quella dietro. Per creare lo stampo, uno strato di plastilina viene apposto su tutta la superficie della bambola, al fine di creare la separazione delle due parti. Una volta la plastilina è secca, uno strato di silicone è applicato sulla bambola, insieme a diversi strati di resine necessarie a solidificare lo stampo. A questo punto lo scheletro è piazzato all’interno dello stampo e per ultimo il silicone viene colato dentro.

Pulitura e finitura della bambola uscita dallo stampo

Dopo la stampatura, le bambole vengono sottoposte a un trattamento di finitura di alta precisione al fine di ottenere un prodotto ultrarealistico

20140506074110371037
20140506081639453945

Ogni bambola deve passare una serie di test di controllo qualità, al fine di verificare che il modello sia conforme per quanto riguarda i materiali e le funzionalità offerte, quali ad esempio le articolazioni, gli orifizi, la separazione delle dita eccetera. Ogni dettaglio conta ed è proprio questo lavoro certosino che rende queste lovedolls dei veri e propri oggetti di lusso.

doll-factory07

doll-factory11

doll-factory10

Truccatura

Il viso è un elemento fondamentale. E’ il viso a dare alla bambola una personalità, un espressione umana. Ogni testa viene presa in cura da una truccatrice, la quale darà alla doll un viso vivo e realistico.

doll-factory08

doll-factory09

Nota: le fotografie provengono dalle fabbriche cinesi di bambole realistiche in silicone DS Doll e WM Dolls. Le bozze, i diagrammi e le fotografie degli scheletri metallici provengono da fonti sconosciute.

2 pensieri su “La fabbricazione delle lovedolls cinesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *