Sex Dolls allo Shanghai Adult Show 2017

La Bambola d’Argento è stata in visita allo Shanghai Adult Care Expo svoltosi nella metropoli cinese dal 13 al 17 Aprile scorsi.  In questo articolo vi mostriamo e vi parliamo degli stand delle marche nel nostro catalogo. Buona visione e buona lettura!

Ecco un breve video di presentazione degli stand dei nostri produttori:

 

Le bambole di Sanhui

A Sanhui sembra non bastare l’eccellente qualità e reputazione della propria gamma di lovedolls in silicone, vuole andare sempre più in la, regalare esperienze sempre più realistiche. L’ultima innovazione della casa di Nanning è la textured skin, la pelle leggermente ruvida. Ci sono delle differenze visuali e tattili importanti tra la tradizionale pelle liscia e la textured. Le due hanno reazioni diverse alla luce ad esempio, con la liscia che tende a brillare mentre la textured resta opaca. Guardando la textured da vicino si notano minuscoli pori simili a quelli della pelle umana. Al tocco, la pelle textured è leggermente ruvida; chiudete gli occhi e vi sembrerà di star toccando una persona vera. La pelle textured è già disponibile sulle bambole più grandi della marca. Allo stesso tempo, la pelle liscia continuerà ad essere l’opzione di default, ovvero l’impostazione predefinita.

Sotto potete vedere alcune foto di confronto tra pelle liscia e la textured-ruvida.

Dettaglio seno di una bambola con pelle LISCIA
Dettaglio seno di una bambola con pelle RUVIDA
Dettaglio di bambola con pelle RUVIDA

Altra eccitante novità Sanhui, l’imene. Come un imene vero, si romperà alla prima penetrazione. L’aggiunta dell’imene, al momento un opzione a pagamento, a due scopi: il primo è quello di regalare ai clienti della marca l’esperienza di fare l’amore con una vergine; il secondo, puramente pratico, consiste nel dare la possibilità di provare che la bambola non sia mai stata penetrata. Una garanzia che potrebbe essere molto apprezzata sul mercato dell’usato.

 

Se vi siete persi il nostro reportage sul Sexpo di Guanzhou 2016, ecco ancora il video dimostrativo degli occhi meccanici Sanhui, disponibili sui corpi a partire da 156cm.

 

Amanti del silicone e dei seni giganti? Ora non ci sono più scuse; tra qualche settimana Sanhui lancerà ufficialmente la prima bambola sul mercato in silicone dai seni enormi. Questa bambola sarà disponibile con ‘solid breast’, ovvero con seni interamente in silicone, o con ‘hollow breast’, ovvero con parte dell’interno seno in spuma di poliuretano. La bambola con ‘solid breast’ (come nelle foto sotto), ha degli spettacolari seni sospesi, il rovescio della medaglia è che sono un pò duretti da palpare. La bambola con hollow breasts d’altro canto ha seni più morbidi e naturalmente rilassati.

Ecco una carrellata di fotografie prese dallo stand Sanhui:

Le bambole Z-onedoll

Lo stand di Z-onedoll orogogliosamente mostrava un’esclusiva della marca: i capelli impiantati. Migliaia di capelli inseriti a mano per creare delle teste sempre più realistiche, come nelle foto sotto. Per noi il risultato è semplicemente straordinario. E voi cosa ne pensate?

Lo Z-onedoll Sexbot desta sempre molto interesse, grazie ai suoi occhi che ruotano e le ciglia che sbattono fluidamente. Nel video in cima alla pagina potete vederla in azione. Le due foto in basso a destra mostrano il dietro della testa.

Tra le altre bambole in mostra nello stand Z-Onedoll spiccava la nuova 138cm, nella foto sotto sullo sgabello viola, mentre la bambola di fianco, seduta sullo sgabello rosso, è la 120cm.

Le bambole Victoria Sex Doll

Victoria Sex Doll ha destato l’ammirazione dei visitatori grazie al proprio stand molto artistico e creativo. Una nuova minidoll è stata presentata, la bambola 100cm con sedere bombato e grossi seni. Praticamente una versione in scala minore della popolare 130cm E-cup.

Victoria Sex Doll è il primo tra i produttori in TPE a lanciare la textured skin, ovvero la pelle leggermente ruvida. Le foto sotto mostrano primi piani di un corpo Victoria con la textured skin. Il risultato sembra essere meno dettagliato di quello visto sulle Sanhui, tuttavia è probabilmente la natura stessa del TPE a rendere più difficile la dettagliatura. In ogni caso un gran passo in avanti per il TPE.

Molto attiva non solo artisticamente ma anche tecnicamente, Victoria Sex Doll ha anche lanciato un nuovo materiale, il super-elastomero. Due volte più elastico del TPE tradizionale e cinque volte più elastico del silicone (dichiara il fabbricante), il super-elastomero è inodore e più resistente ai tagli e alle deformazioni del TPE standard. A noi, che l’abbiamo testato presso lo stand Victoria, questo nuovo materiale è sembrato senza dubbio più morbido e meno olioso del TPE tradizionale.

Ecco alcune foto prese dallo stand Victoria Sex Doll:

Le bambole Doll Forever

Pur occupando uno stand piccolo, Doll Forever ci ha fatto un’ottima impressione, soprattutto per la qualità delle proprie bambole. Confort e solidità sembrano esser i due punti di forza di questo brand relativamente giovane: il TPE è molto morbido mentre lo scheletro presenta diversi punti di articolazioni a cardine, anche nelle mani, nel collo e nelle caviglie.

A differenza di molte bambole tradizionali, il cui collo è piuttosto flessibile ed a volte difficile da mantenere in posizione, il collo delle bambole Doll Forever è stabile e silenzioso quando lo si muove.

Le mani sono piacevolmente morbide eppure danno una sensazione di solidità, grazie alla placca metallica interna che assicura robustezza e rigidità. Le dita delle mani, come si può notare nel nostro video di presentazione, prendono qualsiasi posa in sicurezza.

Infine, come abbiamo verificato noi stessi, i corpi Doll Forever possono essere piegati anche lateralmente, con un angolo di circa 30 gradi.

Un brand sicuramente da tenere in considerazione.

 

Le bambole WM Dolls

Le sempre attraenti bambole WM Dolls non mancavano neppure quest’anno. Tra le novità spiccava un nuovo viso elfico su un corpo 150cm dai seni giganteschi.

Le bambole JY Doll

Il ben fornito stand JY Doll mostrava tutti o quasi i voluttuosi corpi di questa ambiziosa marca di lovedolls in TPE. La bambola muscolare 166cm, qui in versione Rambo-style, si fa sempre notare. Tra le bambole esposte, alcune avevano toni della pelle scuri e neri.

Le bambole Doll House 168

Il poco elaborato stand Doll House 168 mostrava i corpi della marca in diversi toni della pelle.

Le bambole Maiden Doll

Lo stand Maiden Doll, marca di proprietà del produttore Rifrano, metteva in mostra uno scheletro utilizzato dalla marca per le proprie bambole (vedi foto sotto). Chiaro è il tentativo di mostrare le innumerevoli possibilità motorie delle bambole di questa marca a prezzo medio. Tra le bambole esposte, la curvacea 158cm rubava la scena.

Le

Allo stand 6YEDoll un eccitante harem di quindici sexdolls in intimo piccante ha catturato le attenzioni di molti visitatori.

Le bambole Climax Doll

Climax Doll ha messo in mostra le proprie pettorute, mature lovedolls in TPE. Tra le novità, visibile alla destra del tavolino bianco, un busto voluttuoso che sarà presto aggiunto al catalogo della marca.

Conclusione

Un’atmosfera entusiastica ed ottimistica pervadeva gli stand di bambole realistiche quest’anno al Sexpo di Shanghai. Con un mercato sempre in crescita, i produttori investono molto in Ricerca e Sviluppo al fine di migliorare costantemente la qualità, il realismo e la varietà dell’offerta. Il 2017 sarà un altro anno di grandi novità per le bambole real doll.

Noi speriamo che questa carrellata di fotografie vi sia piaciuta. Per vederne molte di più, consultate la pagina Gallerie Ufficiali, dove vi renderete conto con i vostri occhi che le bambole nelle gallerie sono esattamente come viste dal vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *